Nel 2000 riuscivamo a rimanere concentrati per 12 secondi, nel 2013 per 8. Oggi 5. Un pesce rosso riesce a rimanere concentrato per 9 secondi, 4 in più di noi.

La causa è il bombardamento continuo di notizie, informazioni, immagini, emozioni che riceviamo dal web e che distrae il nostro cervello. Più il nostro cervello si distrae velocemente e più sono necessarie immagini forti ed emozionanti per attrarre la sua attenzione, e più saremo bombardati da immagini forti ed emozionanti.
Più aumenta la nostra distrazione, peggiore diventa la nostra capacità di concentrarci.

La concentrazione è la capacità del nostro cervello di rimanere focalizzato su un concetto per capirlo, per elaborarlo, per memorizzarlo e per evolverlo. Oggi abbiamo solo 5 secondi per fare tutto questo. La concentrazione è anche la capacità di vivere in profondità le emozioni, oggi abbiamo solo 5 secondi per emozionarci.

Fermiamoci, chiudiamo gli occhi, respiriamo profondamente e fermiamo il nostro pensiero su un punto. Concentriamoci su quel punto e restiamo li il più a lungo possibile.

Ritroviamo la capacità di concentrarci sulla nostra vita, per almeno 9 secondi, per almeno quanto ci riesce un pesce rosso.

#capirepercrescere

 

0 commenti su “Una vita in 5”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: