18mq L'Uomo Che Cambierà il Mondo

L’Uomo che Cambierà il Mondo – La doccia e Daniele

L’acqua bollente sulla schiena. L’acque e il fuoco sono i miei elementi. Ligabue che mi suona dentro a tutto volume diventa la mia anima. Il libro che ho appena letto. La voglia di urlare, di piangere, per tutto l’amore che è passato nella mia vita e che non ho fermato, bloccato, tenuto. Che non ho voluto tenere, che ho lasciato andare via. Il mio bar si chiama Un Mondo Migliore, ma molte volte sono io la causa di questo mio mondo peggiore.

Oggi pomeriggio ho invitato Daniele Cassioli a presentare il suo libro “Il Vento Contro”, nel mio bar. Non lo conoscevo, me ne aveva parlato benissimo un caro amico di cui mi fido. Ho fatto bene. Daniele ha vinto tutto quello che si poteva vincere nello sci nautico. 22 medaglie in totale, per ora. Un grande sportivo, ma le sue parole sono state da uomo. Da uomo che ha capito e che vuole aiutare gli altri a capire. Il suo libro spiega, racconta quello che lui ha capito.

L’acqua bollente fa male alle mie cicatrici. Dopo l’incidente i dottori mi hanno vietato di fare la doccia bollente, ma ogni tanto è più forte di me. Ogni tanto, come questa sera, devo ritrovare l’acqua bollente. Il mio elemento. Fa male, brucia, ma mi aiuta a pensare, a riflettere, a distrarre tutta la mia parte di caos. Ne ho bisogno, ancora un pò. Dopo metterò più crema sulle cicatrici.

Ho voglia di piangere, ma dall’incidente non ho più lacrime. Le parole del libro, la loro verità, hanno distrutto le mie giustificazioni, i miei ma, i miei però. Mi hanno messo nudo, così come sono adesso sotto la doccia. Mai come adesso vorrei piangere, vorrei delle lacrime che portassero via il dolore per tutto l’amore perso, per tutta la vita persa. Forse è per questo che amo fare la doccia, amo l’acqua che mi bagna il viso. Forse sono le lacrime che non ho più.

Il libro racconta di amori persi per la paura di perderli, persi nella ricerca di essere perfetti, persi nel cercare di compensare i propri limiti fino a perdere la propria identità, fino a perdere il proprio essere veri. Daniele parla dell’importanza delle persone che ci circondano, che entrano, che escono, che sono la nostra realtà e che diventano la nostra vita. Di quanto sia importate la fiducia, di come dando fiducia alle persone, alla vita tutto diventi più vero, più ricco. Come tutto diventi più bello e possibile. Il libro parla di diversità, di paura, di fatica, parla dell’importanza della famiglia e degli amici, ma parla soprattutto di amore. Amore della Vita.

L’acqua scotta. Mi sto scaldando, al limite fra il piacere e il dolore. La musica sta suonando sembra ancora più forte. Sento tutto l’amore che è passato, che ritorna. Forte, intenso, irresistibile. Al limite fra il piacere e il dolore. Non ho più barriere, sta tornando intenso più che mai, ricordi, sensazioni, profumi, odori, risate, Lei è tornata più che mai. Le sue parole risuonano. Prima “per sempre”, poi “devo andare”. Prima felicità, poi dolore, rassegnazione. Impotenza. Giustificazioni per non fermarla. Amore che diventa odio. Il 17 tatuato. Mi rivivo nel libro, mi perdo fra i suoi e mie amori.

Oggi pomeriggio Danile ci ha raccontato la sua vita, che ho ritrovato poi nel suo libro. Daniele è una persona speciale che come un lampo ha illuminato il mio mondo, e per qualche istante ho visto quello che sto cercando. Ho visto quello che è il mio Mondo Migliore. Un mondo basato sulla fiducia, l’accettazione dei propri limiti e l’amore. L’amore per la vita.

Spengo l’acqua, mi lascio grondare nella doccia aspettando i primi brividi di freddo. Sono felice perché ho amato e sono stato amato. È andato ma è stato. Nessuno potrà cancellarlo. Se chiudo gli occhi è ancora tutto qui. Prendo l’asciugamano e mentre esco dalla doccia le mie labbra sussurrano “Ti amo Giulia”. Mi fermo, sorrido e allora dico “grazie Daniele”.

ps: la storia è inventata, Daniele Cassioli e il suo libro “Il vento contro” no. Danile è cieco dalla nascita, e grazie ai suoi genitori e alle persone che ha incontrato è riuscito a trovare il suo talento e la sua strada nello sci nautico dove è un campione internazionale. Daniele è una persona speciale, è una persona vera che non si è arresa, che con ironia ha imparato a vivere l’imperfezione del mondo. Traendone grandi insegnamenti che trasmette nel libro e nella sua vita quotidiana, aiutando bambini in difficoltà ad affrontare le loro paure per superarle e poter vivere a pieno e con amore la vita.

Leggete il libro e per conoscere meglio Daniele visitate il suo sito www.danielecassioli.it
Avviso ai naviganti: attenzione che poi ci si sente piccoli, piccoli.

0 commenti su “L’Uomo che Cambierà il Mondo – La doccia e Daniele

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: